Avvocata Today

Sparatoria ai Decumani: il pregiudicato ferito si è fatto scudo con una ragazza

La visione dei filmati della videosorveglianza ha permesso agli inquirenti di ricostruire i concitati attimi di quanto avvenuto in via dei Carrozzieri

È emerso un nuovo particolare a proposito della sparatoria avvenuta ai Decumani nella notte tra giovedì e venerdì, in via dei Carrozzieri alla Posta. Il bilancio, di due feriti – un 40enne pregiudicato ed un 21enne incensurato – poteva essere più grave: il 40enne, vero obiettivo dei sicari, ha provato a farsi scudo con una ragazza, la fidanzata del 21enne. La ricostruzione, riportata dal Mattino, è stata fatta dagli inquirenti grazie ai filmati delle telecamere di videosorveglianza.

Il 40enne, pregiudicato dei Quartieri spagnoli con precedenti per furto, rapina e stupefacenti, stava bevendo una consumazione in un bar. Nel locale è entrato un uomo con il volto coperto da sciarpa e cappuccio, pistola in pugno. Si scatena il caos nel locale: senza vie di fuga il pregiudicato si lancia verso il fondo del bar e si nasconde alle spalle di una ragazza. Il fidanzato prova a soccorrerla e l'uomo incappucciato inizia a sparare: due colpi, uno che si conficca nella gamba del 40enne, un altro nel piede dell'incensurato.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cultura

      Maggio dei Monumenti 2017, si parte: oltre un mese di eventi dedicati a Totò

    • Cronaca

      Duro colpo al clan dopo la denuncia di un giovane immigrato: 10 arresti

    • Cronaca

      Paura a Melito, 43enne ricoverata per meningite

    • Cronaca

      Alitalia, ministro De Vincenti: "No nazionalizzazione, soluzione è il mercato"

    I più letti della settimana

    • Notte violenta a piazza Garibaldi: rissa tra extracomunitari

    • Circolazione piazza Garibaldi, dal 27 aprile cambia tutto: i dettagli

      Torna su
      NapoliToday è in caricamento