AvvocataToday

La "sala della droga" era in pieno centro storico: due arresti

Un appartamento in vico dei Carbonari era stato adibito a luogo di spaccio e di consumo di stupefacenti. Un business radicato: sequestrati anche dei panettoni destinati ai migliori clienti

Il materiale sequestrato

Nel pomeriggio di ieri la polizia ha arrestato un 28enne ed un 36enne per i reati di spaccio e detenzione ai fini dello spaccio di sostanze stupefacenti: in pieno centro storico avevano allestito una vera e propria centrale dello spaccio, un appartamento dove poter acquistare e consumare stupefacenti in tutta tranquillità.

L'intervento degli agenti è iniziato ai Decumani intorno alle 15.30. Grazie ad uno stratagemma sono riusciti ad entrare all’interno di un edificio di vico dei Carbonari - individuato grazie a numerosi appostamenti - e a fare irruzione nell'appartamento al settimo piano. All'interno i due spacciatori, con un sacchetto di droga, bilancini e coltelli sul tavolo. Con loro avevano 875 euro in banconote, degli smartphone ed un telecomando per il sistema di videosorveglianza: tutto è stato sequestrato. I due pusher sono stati immediatamente bloccati, e con loro un cliente di 51 anni sorpreso con una dose di cocaina.