AvvocataToday

Estorsioni ai cantieri di via Toledo: in manette esponente del clan

Si tratta di un 64enne affiliato ai Lepre. Il suo complice è riuscito a sfuggire alla cattura. Ad incastrarli, dopo la denuncia del titolare della ditta, appostamenti della polizia

Cantiere

Arrestato dalla polizia un 64enne, su via Toledo. L'uomo, con precedenti ed esponente del clan camorristico Lepre della zona di piazza Dante, è ritenuto responsabile di tentata estorsione aggravata da metodo mafioso.

A denunciarlo, l'ad di una società edile, che ha spiegato agli agenti come l'uomo si presentasse ai cantieri chiedendo soldi e minacciando le maestranze. La polizia ha quindi predisposto un servizio di controllo nello stabile. Qualche giorno fa, gli appostamenti hanno dato i loro frutti: si sono presentati al cantiere due individui che hanno chiesto del responsabile.

“Siamo quelli dell’altra volta – hanno detto ad un poliziotto che si fingeva capocantiere – il cantiere prima di voi ha già pagato. Chiediamo un regalo per i ragazzi carcerati”. L'agente, li ha in qualche modo costretti a rendere esplicita la loro richiesta: 200 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A quel punto i malviventi sono scappati, comprendendo che di fronte avevano un poliziotto. Uno, appunto il 64enne arrestato, è finito in manette. L'altro è riuscito a far perdere le proprie tracce: si indaga sulla sua identità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, sospese le repliche: "In arrivo le nuove puntate"

  • L’acqua ossigenata nella cura contro il Covid-19: lo studio napoletano

  • Ritorno a scuola, De Luca incontra i pediatri: "Vaccinazione per i bambini e dpi nelle classi"

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • De Magistris: "Se i contagi fossero stati concentrati al Sud ci avrebbero murati vivi"

  • Frecce tricolori a Napoli: le immagini spettacolari

Torna su
NapoliToday è in caricamento