AvvocataToday

Confesercenti denuncia: troppe rapine a Mater Dei

Continui furti e rapine ai danni dei commercianti del quartiere Materdei, a Napoli: lo denuncia, in una nota il presidente della Confesercenti provinciale di Napoli, Vincenzo Schiavo, che esprime solidarietà ai titolari delle attività

Vincenzo Schiavo, il presidente della Confesercenti provinciale di Napoli, denuncia in una nota le continue rapine e furti ai danni dei commercianti del quartiere Materdei che "sono lasciati soli a combattere contro i raid di malviventi e rapinatori".

  Esercenti e cittadini sono lasciati soli contro la criminalità  
Schiavo esprime solidarietà ai commercianti: “"Ancora una volta esercenti e cittadini sono lasciati soli a combattere contro la criminalità. Questo a mio avviso non è ammissibile. Condivido, quindi, la lotta che i negozianti di Materdei stanno portando avanti con le istituzioni per avere un presidio fisso delle forze dell'ordine nella zona e farò tutto quello che è in mio potere per sostenerla. Mi auguro vivamente che questo presidio possa essere istituito quanto prima per distogliere balordi e criminali dal mettere a segno nuovi colpi".

Continua Schiavo: "Oltre al danno economico, la mia paura è che altrimenti prima o poi un episodio di rapina sfoci in tragedia. Sono troppi, infatti, nella nostra città e regione, i commercianti rimasti uccisi durante una rapina, pagando dunque con la vita il proprio coraggio. E' necessario che le istituzioni abbiano la mano ferma nel contrastare queste recrudescenze di violenza e criminalità nella nostra città, perché ogni esitazione potrebbe comportare gravi perdite".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

  • "Non voglio andare al Loreto Mare, portatemi al Cardarelli": paziente prende a testate l'autista del 118

Torna su
NapoliToday è in caricamento