AvvocataToday

Bar distrutto da un incendio in via Monteoliveto

Un bar è stato distrutto da un incendio, divampato il 1 gennaio 2010, in via Monteoliveto, a pochi passi dalla Questura. Sono intervenuti i vigili del fuoco e la polizia scientifica indaga sulle cause del rogo

In via Monteoliveto, a pochi passi dalla Questura, un bar è stato completamente distrutto da un incendio. Le fiamme si sono sviluppate ieri poco prima delle 20.

Da quanto si apprende il proprietario del bar avrebbe riferito alle forze dell’ordine di non aver ricevuto alcun tipo di minaccia o richiesta. Sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno sedato le fiamme, ma il locale è stato devastato.

La polizia scientifica si è messa al lavoro per accertare le cause dell’incendio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento