AvvocataToday

Pizzo all'azienda edile: tra gli estorsori anche un ex dipendente

Due esponenti del clan Tolomelli sono stati arrestati per tentata estorsione ai danni del titolare di una ditta che stava eseguendo lavori in uno stabile di via Domenico Di Gravina

Cantiere

Arrestati dai carabinieri due esponenti del clan Tolomelli, colti in flagranza nel reato di estorsione: si tratta di due 44enni già noti alle forze dell'ordine. Chiedevano il pizzo al proprietario di una impresa edile, impegnata nel ripristino dell’agibilità di uno stabile in via Domenico Di Gravina, della quale peraltro uno dei due era stato anche dipendente.

I militari hanno accertato che nei giorni scorsi i due, in sella ad uno scooter, erano andati nel cantiere chiedendo agli operai di parlare con il titolare, costringendoli di fatto a fermare i lavori.

Al proprietario avevano successivamente spiegato di essere esponenti del clan Tolomelli, e che “per proseguire in tranquillità”, questo avrebbe dovuto pagare 3mila euro al mese.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pedinati dai carabinieri, i due sono stati bloccati subito dopo la riscossione della prima “quota”. Sono stati condotti nel carcere di Secondigliano, in attesa di processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento