AvvocataToday

Nuovo colpo al Natale di Napoli: rubato “l'albero della pizza”

Ideato da Gino Sorbillo e posto ai Tribunali, era addobbato con palline trasparenti in cui c'erano gli ingredienti base della pizza

L'albero della Pizza

Non soltanto l'albero della Galleria Umberto è stato vandalizzato dalle babygang. Ieri nuovo duro colpo al Natale partenopeo: è stato rubato l'albero della pizza ideato da Gino Sorbillo e posizionato a ridosso della sua pizzeria in via dei Tribunali.

A darne notizia è il consigliere regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli, e Gianni Simioli de La radiazza. I due ricordano che "l'albero di Natale era addobbato con luci e con palline trasparenti in cui c'erano gli ingredienti base della pizza napoletana a cominciare dalla farina, dai pomodorini del Vesuvio, dal basilico della Piana del Sele e dall'Acqua di Napoli".

ALBERO GALLERIA VANDALIZZATO - IL VIDEO

Gino Sorbillo pensa però già di installarne un altro, a dimostrazione “che non ci arrendiamo alla violenza delle babygang”. L'albero, conclude Francesco Borrelli, "aveva anche un fine istruttivo", "unico nel suo genere, infatti, illustrava gli ingredienti di quella pizza che ha permesso al Governo di candidare l'arte dei pizzaioli napoletani a entrare nel patrimonio mondiale dell'Unesco”.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento