AvvocataToday

Coppia denunciata: truffavano studenti in cerca di appartamento

Sessanta anni lui e 53 lei, prendevano un mese di caparra anticipato con la promessa che 30 giorni dopo la casa sarebbe stata libera. Per poi sparire nel nulla

Truffavano studenti proponendogli un appartamento in affitto, per poi scomparire nel nulla una volta incassata la caparra. Per questo una coppia di coniugi, 60 anni lui e 53 lei, sono stati denunciati dalla polizia.

I poliziotti hanno accertato che la coppia pubblicizzava l’affitto di un appartamento per studenti in via San Severino, affiggendo annunci per strada e sulle bacheche delle università. Quattrocentocinquanta euro comprensivi di spese. Quando qualcuno li contattava, loro mostravano un appartamento in centro nelle loro disponibilità, facendosi anticipare un mese di caparra laddove l'appartamento si sarebbe liberato trenta giorni dopo. Per poi rendersi irreperibili.

Gli agenti, al termine di accurate indagini, sono risaliti alla coppia di truffatori nonostante questi avessero cambiato il tipo di annuncio ed il numero di telefono per contattarli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, grave lutto per Luisa Amatucci: si è spenta la madre

  • Lutto per l'attore Alessandro Preziosi, è morto il padre Massimo

  • Ancelotti, lo splendido post della figlia Katia: "Napoli è una mamma. Vado via piangendo"

  • Ancelotti rompe il silenzio, il messaggio sui social dopo l'esonero

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Ibra e Torreira i principali obiettivi per gennaio?

  • Napoli, Gattuso vivrà a Posillipo nella casa che fu di Lavezzi

Torna su
NapoliToday è in caricamento