AvvocataToday

Dirigente sindacale minacciato con un coltello: "Sono intimidazioni"

L'episodio è avvenuto nei pressi della sede Cgil a via Torino. Si tratta di un membro della segreteria campana

La Cgil di via Torino

Un dirigente sindacale della Cgil è stato stamattina circondato e minacciato con un coltello nei pressi della sede di via Torino. A denunciarlo lo stesso sindacato, che nella sua nota parla di "ennesimo episodio che si consuma" proprio nei pressi dell'edificio della sigla sindacale.

"Gruppi di delinquenti organizzati - scrive la Cgil - tentano di condizionare le vertenze in corso, dotandosi addirittura di coltelli per minacciare i dirigenti sindacali. Un'azione gravissima e premeditata, studiata ed artatamente messa in campo a pochi giorni da un incontro delicato che si svolgerà in Regione Campania per affrontare la complicata ex vertenza Jacorossi".

La vittima dell'intimidazione (per fortuna illesa) è un membro della segreteria regionale campana. "La Cgil Campania e Napoli - conclude il comunicato dei sindacalisti - risponderà con la dovuta fermezza alle violenze e ai tentativi di intimidazione e continuerà ad essere un presidio di legalità e di democrazia in un'area della città particolarmente a rischio".

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento