AvvocataToday

Piazza Garibaldi, vigili urbani aggrediti da extracomunitari. Due arresti

La polizia municipale stava svolgendo controlli nella piazza affollata di venditori ambulanti. A far scattare la rivolta due giovani italiani. Lancio di sanpietrini, un vigile ferito. In manette due ventenni

Aggrediti a Piazza Garibaldi mentre svolgevano un servizio per la repressione della vendita abusiva di merce da parte di alcuni immigrati. Mentre alcuni vigili erano intenti a sgomberare le aree occupate dai venditori, infatti, un folto gruppo di persone ha reagito inveendo al loro indirizzo.

La situazione sarebbe degenerata in poco tempo a causa dell'intervento di due giovani italiani che avrebbero incitato gli immigrati ad aggredire gli agenti contro i quali sono stati lanciati vari oggetti, tra cui molti sampietrini.

Un vigile è stato colpito ed è rimasto contuso in maniera non grave. I due ventenni sono stati invece arrestati con le accuse di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali e turbativa dell'ordine pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento