AvvocataToday

Stazione Centrale, di nuovo fiamme su una carrozza

Per due giorni consecutivi alla Stazione Centrale sono divampati due identici incendi. Anche ieri, così come il 29 luglio, in una vettura vuota di un Eurostar fermo sui binari sono esplose le fiamme. Stesso il treno, uguale la concatenazione di eventi

Coincidenza o dolo, viene da chiedersi, anche se il buon senso spinge per la seconda ipotesi. Fatto sta che alla Stazione Centrale, per due giorni consecutivi, sono avvenuti due incendi sviluppati con le stesse dinamiche.

Anche ieri, così come il 29 luglio, si è sviluppato un incendio in una vettura vuota di un Eurostar fermo sui binari della stazione centrale di Napoli. Stesso il treno, giunto alle 14.04 da Milano, stessa la concatenazione degli eventi.

Ieri è stato il capotreno di un Intercity in partenza da un binario attiguo a notare la fuoriuscita di fumo da una carrozza dell'Eurostar, dopo che i viaggiatori giunti con quel treno si erano ormai già allontanati, e a dare subito l'allarme. Sono intervenuti i Vigili del Fuoco che in poco tempo hanno spento l'incendio.

Rispetto all'episodio di ieri cambiano solo il binario, stavolta il 16, e il numero della carrozza, la 10. I danni causati dalle fiamme sono ancora da quantificare e rendono la vettura inutilizzabile per diversi giorni. I fatti, pressoché identici a quelli registrati ieri, avvalorano la tesi del dolo. Trenitalia ha sporto denuncia contro ignoti.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Vaselina: un ottimo lubrificante ma non per tutto

Torna su
NapoliToday è in caricamento