AvvocataToday

Stazione Centrale, allarme ladri di bagagli: due arresti in due giorni

La polfer ha messo in manette due cittadini nordafricani che avevano derubato due diversi turisti stranieri. E' ancora caccia ai complici

Due persone sono state arrestate nei pressi della Stazione Centrale di Napoli dalla polfer tra sabato e domenica: avevano rubato dei bagagli che sono stati poi restituiti ai legittimi proprietari.

Nel primo caso, due ladri di origine algerina avevano attirato l'attenzione degli agenti perché si aggiravano per la stazione con fare sospetto osservando insistentemente le valigie dei viaggiatori in partenza. Quindi, giunti nei pressi di un esercizio commerciale all’interno della stazione, si erano impossessati del bagaglio di una turista che aveva poggiato il suo zaino a terra. A quel punto sono intervenuti i poliziotti inseguendo i due fuggitivi e riuscendo a bloccarne e arrestarne uno.

Il secondo episodio è avvenuto domenica. A seguito della segnalazione di un furto di un bagaglio ai danni di un cittadino turco, questo avvenuto all’esterno della Stazione, gli agenti si sono messi alla ricerca di due nordafricani. Anche in questo caso sono riusciti a metterne in manette uno e a recuperare il bottino.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Esplosione devasta la pizzeria Sorbillo, Gino: "Prima l'incendio, ora le bombe"

  • Cronaca

    Tradito dai preparativi per la festa del figlio: arrestato latitante

  • Cultura

    Primaturismo, per far conoscere l'offerta turistica-culturale della Municipalità I

  • Cronaca

    Trova portafogli con migliaia di sterline in strada, lo restituisce al proprietario grazie a Facebook

I più letti della settimana

  • Terremoto nella notte tra Napoli e Pozzuoli

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 14 al 18 gennaio

  • Bambino di quattro anni muore soffocato dalle costruzioni

  • Neve in arrivo in Campania: l'allerta meteo della Protezione Civile

  • Bomba contro la pizzeria di Gino Sorbillo, Sorrentino: "Bisogna mobilitarsi"

  • Sabato di sangue sul lungomare, ucciso un uomo

Torna su
NapoliToday è in caricamento