AvvocataToday

Colpisce il poliziotto che gli aveva chiesto le generalità: un arresto a Napoli Centrale

Si tratta di un cittadino extracomunitario che, riferisce la polizia, scrutava con fare sospetto i viaggiatori di passaggio. Per l'agente prognosi di sei giorni

Un arresto, nella giornata di ieri, a Napoli Centrale. Si tratta di un cittadino extracomunitario fermato nel corso di un servizio congiunto di polizia ed esercito denominato “Strade Sicure”.

L'uomo scrutava, riferisce la Questura, con fare sospetto i numerosi viaggiatori presenti in stazione. Alla richiesta di un documento di riconoscimento da parte delle forze dell'ordine, ha quindi finto di non comprendere l’italiano.

A quel punto la follia: ha colpito un poliziotto con un violento pugno al volto, tentando immediatamente di fuggire. Ne è scaturita una colluttazione con le forze dell'ordine, nel corso della quale ha colpito ripetutamente i poliziotti presenti.

Soltanto grazie all’intervento di alcuni militari è stato bloccato e tratto in arresto. Per i colpi ricevuti, l'agente di polizia coinvolto è ricorso alle cure mediche: per lui la prognosi è di sei giorni.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento