AvvocataToday

Colpisce il poliziotto che gli aveva chiesto le generalità: un arresto a Napoli Centrale

Si tratta di un cittadino extracomunitario che, riferisce la polizia, scrutava con fare sospetto i viaggiatori di passaggio. Per l'agente prognosi di sei giorni

Un arresto, nella giornata di ieri, a Napoli Centrale. Si tratta di un cittadino extracomunitario fermato nel corso di un servizio congiunto di polizia ed esercito denominato “Strade Sicure”.

L'uomo scrutava, riferisce la Questura, con fare sospetto i numerosi viaggiatori presenti in stazione. Alla richiesta di un documento di riconoscimento da parte delle forze dell'ordine, ha quindi finto di non comprendere l’italiano.

A quel punto la follia: ha colpito un poliziotto con un violento pugno al volto, tentando immediatamente di fuggire. Ne è scaturita una colluttazione con le forze dell'ordine, nel corso della quale ha colpito ripetutamente i poliziotti presenti.

Soltanto grazie all’intervento di alcuni militari è stato bloccato e tratto in arresto. Per i colpi ricevuti, l'agente di polizia coinvolto è ricorso alle cure mediche: per lui la prognosi è di sei giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento