AvvocataToday

Ladro d'auto in manette alla Stazione Centrale

Si tratta di un napoletano di 53 anni, colto in flagrante da alcuni agenti polfer in borghese. Ha prima tentato la fuga, poi ha opposto resistenza colpendo i poliziotti a calci e pugni

Ad arrestarlo, ieri, sono stati gli agenti di polizia della Stazione Centrale di Napoli. Un 53enne è stato colto in flagrante mentre si apprestava a rubare all'interno delle auto in sosta nel parcheggio della stazione di piazza Garibaldi.

L'allerta degli agenti era scattata in seguito alle recenti segnalazioni di numerosi furti nelle vetture in sosta in zona. I poliziotti, in borghese, hanno notato l'uomo mentre scrutava all'interno delle auto parcheggiate. Pedinato a distanza, lo hanno visto in azione: cacciavite e martelletto frangivetro alla mano ha scassinato una portiera.

Prima che l’uomo entrasse nell’abitacolo, è stato immediatamente raggiunto. Inutile il suo tentativo di scappare: è stato bloccato alcuni metri dopo con gli arnesi da scasso ancora in mano, e ammanettato mentre ancora colpiva i poliziotti con calci e pugni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Terremoto, l'Osservatorio Vesuviano: "Il più forte dalla ripartenza del bradisismo nel 2006"

Torna su
NapoliToday è in caricamento