AvvocataToday

Baby ladro della Stazione Centrale in manette

La polizia, dopo che la videosorveglianza ne aveva immortalato più volte gli scippi, lo ha pedinato e messo in manette dopo averlo colto in flagrante

Stazione Centrale

Nella giornata di ieri un 17enne straniero è stato arrestato nella stazione di Napoli Centrale. Il ragazzino era stato più volte ripreso dal sistema di videosorveglianza, e segnalato per diversi furti ai danni di viaggiatori.

Nel corso di servizi di prevenzione appositamente predisposti, agenti in borghese hanno riconosciuto il piccolo ladro per poi pedinarlo. Lo hanno colto in flagrante: si era avvicinato ad una viaggiatrice nei pressi delle biglietterie automatiche e, approfittando di un momento di distrazione, le aveva sfilato un portafogli in pelle di colore rosso dalla borsa, senza che la vittima se ne fosse minimamente resa conto.

Gli agenti lo hanno a quel punto inseguito fino al Quartiere Vasto, dove è stato finalmente bloccato ed arrestato. È ora ospite del Centro di Prima Accoglienza dei Colli Aminei. Il bottino è stato restituito alla proprietaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Coronavirus cinese: le istruzioni del Ministero della Salute

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

  • "Non voglio andare al Loreto Mare, portatemi al Cardarelli": paziente prende a testate l'autista del 118

Torna su
NapoliToday è in caricamento