AvvocataToday

Avvocato stalker in manette: perseguitava da due anni la sua ex

L'uomo, 52 anni, si era nascosto in un albergo di via Torino per sottrarsi agli arresti domiciliari. Dallo scorso gennaio gli era stato impedito di avvicinarsi alla vittima

Era in via Torino, nascosto in una camera d'albergo. Ricercato per un'ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari, un avvocato 52enne, già noto alle forze dell'ordine, è stato messo in manette stamane.

L'accusa per lui è di stalking. Secondo gli inquirenti ha ingiuriato e minacciato, anche telefonicamente, la sua ex compagna. Questa, che aveva interrotto la loro relazione nel marzo 2012, è stata perseguitata dallo scorso settembre fino a febbraio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In questo periodo l'uomo si era peraltro reso irreperibile e sottratta al divieto di avvicinamento che gli era stato imposto nei riguardi della sua ex. Resterà in albergo ai domiciliari in attesa di processo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • "Il virus sta perdendo forza. Possiamo guardare con ottimismo al futuro": l'intervista a Giulio Tarro

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento