AvvocataToday

Piazza Nicola Amore: polizia arresta uomo latitante da un anno

La polizia ha arrestato B.C., latitante da un anno e ricercato per reati inerenti armi e droga. L'uomo dovrà scontare una pena di un anno e sei mesi di reclusione e pagare una multa di diecimila euro

Nei pressi di Piazza Nicola Amore, nel cuore di Napoli, gli agenti motociclisti della sezione "Nibbio" dell'U.P.G. hanno fermato un uomo latitante da un anno, ricercato dal novembre scorso. B.C., di anni 55, era ricercato per reati inerenti armi e droga.

La polizia si trovava sul luogo per effettuare numerosi controlli nei riguardi di conducenti di cicli e motocicli per garantire la sicurezza dei turisti, che in questo periodo dell'anno sono sottoposti a numerosi furti in quanto i ladri sono soliti utilizzare questo mezzo di trasporto per effettuare gli scippi. Durante i controlli la polizia ha fermato il latitante mentre era a bordo di uno scooter honda sh.

L'uomo, destinato ad un provvedimento di carcerazione, dovrà scontare una pena di un anno e sei mesi di reclusione e pagare una multa di diecimila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incinta, scopre di avere il Coronavirus in ospedale a Nola prima del parto

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Furto a casa del poliziotto morto. La moglie: “Ci hanno portato via anche i ricordi”

  • Nuovi focolai in Campania: isolata la palazzina della donna incinta e positiva

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • "Smetta di fumare e metta la mascherina": in Circum passeggero manda capotreno in ospedale

Torna su
NapoliToday è in caricamento