AvvocataToday

Autocisterna sospetta a piazza Garibaldi, allarme terrorismo rientrato

Il conducente, un cittadino polacco, è tornato a reclamare il mezzo. Aveva pernottato in un albergo in zona: "Mi avevano detto lì si potesse parcheggiare"

Un'autobotte sospetta denunciata come abbandonata stamane in piazza Garibaldi, nei pressi della Stazione Centrale, ha fatto scattare la procedura antiterrorismo. Non si trattava di un attentato, ma l'intervento delle forze dell'ordine si è rivelato pronto e particolarmente rapido.

L'allerta è massima in questi giorni, naturalmente dopo quanto è tragicamente avvenuto a Berlino nell'attentato terroristico in cui è rimasta vittima anche una ragazza di origini campane.

Autocisterna sospetta a piazza Garibaldi (1)-2-2

Sul luogo si erano recate forze di polizia, militari e vigili del fuoco, ed era stata chiusa l'intera area al traffico sia veicolare che pedonale.

Il camion, un'autocisterna con targa bulgara, era stato parcheggiata nei pressi del presepe di ghiaccio in piazza Garibaldi. Il veicolo è stato perlustrato da cima a fondo senza che emergesse nulla di sospetto.

CONTINUA - IL VIDEO DELLE OPERAZIONI

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Agguato davanti al garage di casa, ucciso un uomo a Napoli

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento