AvvocataToday

Mercato: spara nella notte in via S. Spaventa, arrestato

Daniele Esposito, 52enne, è stato arrestato dalla polizia con l'accusa di detenzione e porto abusivo di arma da guerra con relativo munizionamento, spari in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale

Detenzione e porto abusivo di arma da guerra con relativo munizionamento, spari in luogo pubblico e resistenza a pubblico ufficiale: queste le accuse da cui dovrà difendersi Daniele Esposito, un uomo di 52 anni, arrestato ieri.

Esposito è stato fermato la scorsa notte, quando gli agenti del Commissariato di Polizia, mentre percorrevano piazza Garibaldi, hanno sentito il rumore di diversi colpi d'arma da fuoco provenienti da via S. Spaventa. Sul posto i poliziotti hanno notato un uomo che frettolosamente si allontanava occultando nella cintura dei pantaloni una pistola. A quel punto sono state chiamate altre pattuglie e  poco dopo in piazza Garibaldi, Daniele Esposito è stato tratto in arresto. Nell'auto dell'uomo è stata trovata una scatola con 40 cartucce.
Sequestrata anche l'arma che l'uomo portava nella cintura dei pantaloni: una pistola Beretta dello stesso calibro e due caricatori vuoti. Nel corso del sopralluogo, gli rinvenivano sul marciapiede 6 bossoli e un frammento di cornicione dello stabile dove vi è affissa un'insegna di una ditta edile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento