AvvocataToday

Parcheggio Brin alcova a luci rosse: fermate 20 prostitute

L'ultimo piano del parcheggio multipiano Brin usato per un giro di prostituzione. Questa la scoperta degli agenti che hanno fermato 20 donne tra i 18 e i 26 anni che offrivano prestazioni i sessuali per un importo che si aggirava tra i 100 ed i 150 euro

Gli agenti del commissariato Vasto-Arenaccia, guidati dal vicequestore Pasquale Trocino, a seguito di un servizio di controllo del territorio, protrattosi dalla tarda serata di ieri sino alle prime luci dell'alba di oggi, hanno fermato 20 donne, di età compresa tra i 18 ed 26 anni, che offrivano prestazioni sessuali per un importo che si aggirava tra i 100 ed i 150 euro.

Tutto questo avveniva all'ultimo piano del parcheggio multipiano Brin, usato ormai da molti come una vera e propria alcova in cui consumare sesso a pagamento.

I clienti, adescati nelle zone limitrofe, dopo aver pagato un ticket di 1 euro e 30 centesimi, entravano nel parcheggio, dirigendosi all'ultimo piano, assicurandosi così l'anonimato e la tranquillità per una mezz'oretta. I poliziotti hanno fermato 10 donne di nazionalità romena, una albanese, quattro nigeriane, una moldava, due cinesi, nonché due transessuali di nazionalità tunisina ed albanese.

Gli agenti hanno accertato che la ditta che gestisce il parcheggio Anm è estranea ai fatti. Anche per le donne comunitarie, è stato interessato l'ufficio Immigrazione della Questura di Napoli, per i provvedimenti da adottare circa l'allontanamento dal territorio, per motivi lesivi della dignità umana o la tutela dei diritti fondamentali della persona umana, rendendo incompatibile la permanenza degli stranieri con l'ordinaria convivenza.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nel napoletano la spiaggia del sesso tra scambisti, la denuncia: "Succede di tutto"

  • Ricetta delle graffe napoletane con impasto a base di patate

  • Piedi che puzzano? un bicchierino di Vodka e il cattivo odore va via

  • Tragedia in spiaggia: uomo muore dopo un malore improvviso

  • Sirt, la dieta che fa perdere peso e migliora la salute

  • Maresciallo dei carabinieri si suicida in caserma: "Mi scuso con mia moglie e con l'Arma"

Torna su
NapoliToday è in caricamento