AvvocataToday

Lavavetri arrestato: aveva iniziato a lanciare sampietrini alle auto

L'uomo, un 36enne nigeriano, ha cominciato a colpire le vetture di chi non voleva dargli i soldi

Sampietrino, immagine d'archivio

All’angolo tra via Amerigo Vespucci e corso Garibaldi, un 36enne di origini nigeriane (già noto alle forze dell'ordine) ha lanciato sampietrini contro alcune auto.

Tutto è nato perché gli uomini al volante, un 43enne turista francese e un 70enne di Ercolano, fermi al semaforo, non avevano voluto pagarlo dopo che questi gli aveva pulito il vetro dell'auto.

Le pietre lanciate dal nigeriano hanno danneggiato le auto, infrangendone i vetri anteriori.

I carabinieri hanno individuato e bloccato il 36enne. È stato arrestato per tentata estorsione e danneggiamento aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento