AvvocataToday

Neonato salvato dalla polizia: “La madre diceva fosse morto”

Stava per essere gettato tra i rifiuti, gli agenti che lo hanno soccorso: "È una bella sensazione salvare un bambino". La madre è stata arrestata per tentato omicidio

Il piccolo al Loreto Mare, AnsaFoto

Il piccolo sta bene, è ricoverato al Loreto Mare in condizioni definite “discrete” dai medici. Una donna, la scorsa notte, è stata fermata mentre voleva probabilmente gettarlo – poco dopo averlo partorito – tra i rifiuti. La madre è stata arrestata con l'accusa di tentato omicidio.

“Poliziotti e militari sono intervenuti e si sono resi conto che nel sacchetto che la donna aveva con sé c'era un bimbo – ha spiegato Michele Spina, dirigente dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura – e che probabilmente voleva buttarlo in un cassonetto". Tutto era partito dalla segnalazione di alcuni cittadini, che avevano avvicinato dei militari (dell'operazione Strade Sicure) dopo aver visto una donna insanguinata. “I militari hanno chiamato la Centrale operativa – ha aggiunto Spina – la volante che è intervenuta ha allertato l'ambulanza e il bambino ora è in ospedale".

CONTINUA - IL POLIZIOTTO: "BELLA SENSAZIONE SALVARE UN BIMBO"

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento