AvvocataToday

Omicidio guardia giurata: è caccia al complice

Gli uomini della Squadra mobile della questura partenopea stanno indagando in tutte le direzioni per assicurare la cattura del complice di Davide Cella, il 28 enne accusato dell'omicidio del vigilante Gaetano Montanino

Gli uomini della Squadra mobile della questura partenopea stanno indagando in tutte le direzioni per assicurare la cattura del complice di Davide Cella, il 28 enne accusato dell'omicidio del vigilante Gaetano Montanino, ucciso nella sparatoria di piazza Mercato.

Le condizioni di Cella, intanto, che è ricoverato nella Terapia Intensiva dell'ospedale Loreto Mare, sono ulteriormente migliorate e, già in giornata, potrebbe lasciare il reparto di Rianimazione.

Il ventottenne, che era rimasto ferito all'addome, infatti, ha superato bene i postumi dell'intervento al quale è stato sottoposto. Il suo trasferimento al reparto di Chirurgia di urgenza, tuttavia, è subordinato a valutazioni di ordine pubblico.

Motivi di opportunità, infatti, sconsigliano una coabitazione con il vigilante ferito, Fabio De Rosa, 25 anni, anche lui ricoverato nello stesso ospedale nel reparto di Chirurgia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

Torna su
NapoliToday è in caricamento