AvvocataToday

Omicidio guardia giurata: è caccia al complice

Gli uomini della Squadra mobile della questura partenopea stanno indagando in tutte le direzioni per assicurare la cattura del complice di Davide Cella, il 28 enne accusato dell'omicidio del vigilante Gaetano Montanino

Gli uomini della Squadra mobile della questura partenopea stanno indagando in tutte le direzioni per assicurare la cattura del complice di Davide Cella, il 28 enne accusato dell'omicidio del vigilante Gaetano Montanino, ucciso nella sparatoria di piazza Mercato.

Le condizioni di Cella, intanto, che è ricoverato nella Terapia Intensiva dell'ospedale Loreto Mare, sono ulteriormente migliorate e, già in giornata, potrebbe lasciare il reparto di Rianimazione.

Il ventottenne, che era rimasto ferito all'addome, infatti, ha superato bene i postumi dell'intervento al quale è stato sottoposto. Il suo trasferimento al reparto di Chirurgia di urgenza, tuttavia, è subordinato a valutazioni di ordine pubblico.

Motivi di opportunità, infatti, sconsigliano una coabitazione con il vigilante ferito, Fabio De Rosa, 25 anni, anche lui ricoverato nello stesso ospedale nel reparto di Chirurgia.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Eruzione Campi Flegrei, simulata l'evacuazione anche a Napoli

  • Volo Napoli-Torino, atterraggio d'emergenza a Genova

  • Un Posto al Sole, anticipazioni: pesanti le accuse per Diego

  • La migliore pizza fritta del mondo è di Melito: per celebrare il titolo pizze gratis per tutti

  • Raffica di controlli al Rione Sanità: centinaia di persone identificate

  • Vaselina: un ottimo lubrificante ma non per tutto

Torna su
NapoliToday è in caricamento