AvvocataToday

Il nuovo volto di Piazza Garibaldi: presto un mercato multietnico

Il sindaco: "L'ordinanza servirà a mettere in regola i venditori. L'istituzione di un'area mercatale, aperta anche agli italiani, consentirà la regolarizzazione". Interventi per via Bologna, via Torino e le strade intorno alla piazza

Piazza Garibaldi

Nuova iniziativa del sindaco Luigi de Magistris riguardante la zona intorno alla stazione ferroviaria. Presto sarà realizzata infatti "un'area mercatale multietnica". L'ordinanza servirà a mettere in regola i venditori perché l'istituzione di un'area mercatale, aperta anche a commercianti italiani, "consentirà la regolarizzazione". "Lì c'é anche il mercato dei rifiuti - ha affermato - perché in molti rovistano tra i sacchetti e poi rivendono quello che trovano. Una situazione che non può essere consentita". Piazza Garibaldi, ha poi aggiunto, è anche teatro di "azioni illegali, illeciti penali". Nell'ordinanza, ha continuato il sindaco, "sarà previsto un cronoprogramma" per migliorare la vivibilità di tutta l'area, e che coinvolgerà "via Bologna, via Torino e le strade intorno alla piazza".

Luigi Rispoli, Presidente del Consiglio provinciale di Napoli, non è però d'accordo. "Già in passato il comune di Napoli con l'idea del mercato multietnico, che oggi ripropone de Magistris, ha rovinato la zona della ferrovia. Addirittura il sindaco pensa di utilizzare le stesse strade, indicate dalla giunta Bassolino, per sistemare gli immigrati che vendono scarti di rifiuti in Piazza Garibaldi. In questo modo - prosegue Rispoli - oltre a dare un colpo mortale alla zona, si riconoscono di fatto le attività illegali e si trasmette il messaggio che chi esercita abusivamente, purché straniero, può essere regolarizzato".

"Io non credo che il problema sia di individuare una zona in cui consentire agli immigrati di svolgere le loro attività - insiste Rispoli - chi vende rifiuti o merce contraffatta non può essere considerato neanche venditore abusivo e la sua attività va esclusivamente repressa". "Il problema di Piazza Garibaldi non è una questione di carattere amministrativo ma di ordine pubblico e di sicurezza e come tale deve essere affrontato".(Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

Torna su
NapoliToday è in caricamento