AvvocataToday

Arrestati due immigrati ghanesi per rissa: aggrediti anche i poliziotti

Due immigrati di nazionalità ghanese di di 30 anni e di 58 anni sono stati arrestati in corso Arnaldo Lucci dagli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Polizia

Due immigrati di nazionalità ghanese di di 30 anni e di 58 anni, sono stati arrestati ieri sera dagli agenti dell'Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Napoli con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. I due immigrati sono anche indagati, in stato di libertà, in concorso tra loro e con altre persone in stato di identificazione, per il reato di rissa, danneggiamento e violazione alla normativa sugli stranieri.

Gli agenti, nella tarda serata di ieri, sono intervenuti in corso Arnaldo Lucci dove hanno notato un gruppo di persone lanciarsi contro bottiglie di vetro e sassi provocando, tra l'altro, danni ad alcune vetture in sosta. Una violenta rissa, con calci e pugni, che ha costretto alcuni passanti a fuggire per evitare di essere colpiti. Doey e Guiad sono stati raggiunti e bloccati dalla polizia dopo un breve inseguimento. Le violenze sono proseguite anche in commissariato, dove i due hanno preso a calci e pugni alcune suppellettili. Alcuni poliziotti, aggrediti durante le fasi concitati dell'arresto, sono stati costretti a farsi medicare le ferite riportate in ospedale. La polizia sta cercando di individuare le persone riuscite a sfuggire all'arresto. (Ansa)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mobilità tra regioni, confermata la data del 3 giugno: in Campania si potrà arrivare da tutta Italia

  • Lutto nel mondo della canzone napoletana: addio a Nunzia Marra

  • Coronavirus, nuovo positivo a Napoli: i dati dell'Asl

  • De Luca rilancia la movida: "Cinema all'aperto e musica nei locali: apriamo tutto"

  • Grave lutto nel mondo dell'imprenditoria: addio al noto designer Roberto Faraone Mennella

  • Report su De Luca e sulla sanità in Campania: "Lo sceriffo si è fermato ad Eboli"

Torna su
NapoliToday è in caricamento