AvvocataToday

Notte violenta a piazza Garibaldi: rissa tra extracomunitari

Sono volate anche bottiglie. A normalizzare la situazione è stato l'intervento di alcune volanti della polizia. Un uomo è stato portato in ospedale

Notte di follia a piazza Garibaldi, dove si è verificata una pesante rissa tra extracomunitari. La tensione è salita intorno alle 22 all'esterno di un locale, dove alcuni di loro hanno iniziato ad insultarsi e minacciarsi.

Poi sono scattati i tafferugli. Alcuni hanno impugnato e lanciato bottiglie, altri si sono dati pugni, calci e schiaffi. Gravi traumi in tutto il corpo e trauma cranico per uno dei partecipanti: l'uomo è stato condotto dal 118 in ospedale.

La rissa è finita prima dell'intervento dei militari del presidio locale, sedata da alcune volanti della polizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amuchina, come farla in casa con la ricetta dell'Organizzazione Mondiale della Sanità

  • Bimbo ricoverato al Cotugno, test negativi: non è affetto da Coronavirus

  • Bimbo di tre anni ricoverato al Cotugno: non si tratta di Coronavirus

  • Feltri sul Coronavirus: "Invidio i napoletani hanno avuto solo il colera"

  • Coronavirus, Di Mauro: "No allarmismi. Il Cotugno è comunque preparato ad ogni evenienza"

  • Coronavirus, un malore dopo la maratona: test per due lombardi. Negativo uno stabiese

Torna su
NapoliToday è in caricamento