AvvocataToday

Duecento grammi di droga in casa, 23enne nei guai

Era confezionata e pronta per la vendita. Il ragazzo, di Forcella, è stato scoperto in seguito ad un blitz della polizia nel suo appartamento

Marijuana

Quasi duecento grammi di marijuana: è quanto la polizia ha sequestrato ad un 23enne di Forcella, che adesso è detenuto ai domiciliari per possesso di droga al fine dello spaccio.

La squadra mobile, nell'ambito di un servizio preventivo al commercio di stupefacenti, ha portato a termine nella giornata di ieri un blitz nell'abitazione del giovane: si trattava di una persona già conosciuta per numerosi trascorsi giudiziari per reati contro il patrimonio.

Nell’appartamento, sotto al cassetto di un mobile, c'erano 210 involucri di cellophane contenenti droga pronta per essere messa in commercio. In totale 180 grammi di marijuana, che sarebbero stati immessi da li a poco nelle piazze di spaccio della zona.

Arresto in flagranza per il ragazzo, che sarà adesso processato per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento