AvvocataToday

Banco di Napoli in piazza Pepe sotto assedio: banda del buco di nuovo in azione

Un colpo per 100mila euro riuscito 20 giorni fa, ma anche altri soltanto tentati: l'istituto di credito è ancora minacciato dai ladri. Questa volta il foro di 5 metri che partiva dalle fogne è stato scoperto dai carabinieri

La scoperta dei carabinieri

Il Banco di Napoli di piazza Guglielmo Pepe è sotto assedio. Dopo il colpo venti giorni fa, 100mila euro rubati passando attraverso un buco che doveva servire per un altra rapina e scavato un mese prima, e dopo un altro varco scavato nel sottosuolo, i ladri ci stavano riprovando.

I carabinieri della stazione Napoli Borgo Loreto hanno scoperto che ignoti, durante la notte, avevano praticato un foro di circa 5 metri dalla rete fognaria al pavimento dell'istituto.

I militari, dopo la segnalazione di rumori sospetti provenienti dal sottosuolo, hanno ispezionato il tratto di rete fognaria interessato, scoprendo l'ennesimo tentativo della banda del buco di colpire la filiale. Proseguono le indagini per identificare i responsabili.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Il volto di Ilaria Cucchi sui muri dell'Arenella. Jorit: "La sua lotta simbolo per l'Italia intera"

  • Cronaca

    Formiche al Don Bosco, reintegrato il medico sospeso

  • Politica

    L'ex Premier Gentiloni a Napoli: "Quest'ondata populista mi fa paura"

  • Economia

    Passi carrai falsi: il Comune punta ad incassare 10 milioni di euro

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 19 al 23 novembre: matrimonio in arrivo?

  • Ragazzo ferito negli scontri, il padre risponde a Salvini: "Fiero di mio figlio"

  • Maltempo su Napoli e Campania, nuova allerta meteo della Protezione Civile

  • Allerta Meteo: scuole chiuse a Napoli ed in alcuni comuni della provincia

  • Maltempo su Napoli e Campania: allerta meteo arancione della Protezione Civile

  • Allerta Meteo, scuole chiuse a Napoli: arriva la decisione di de Magistris

Torna su
NapoliToday è in caricamento