AvvocataToday

Teatro Trianon, le solidarietà di de Magistris ai lavoratori

"Il Comune al riguardo non ha competenze né responsabilità", ha spiegato il sindaco, "ma rinnoviamo la disponibilità a dare il nostro contributo. Il Trianon non deve morire"

Luigi de Magistris

Luigi de Magistris è intervenuto oggi sulla vertenza del Teatro Trianon. “Innanzitutto esprimo piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori – spiega il sindaco – ed auspico che la Regione faccia ogni sforzo per salvare il Teatro”. “Come è ben noto il Comune non ha competenza né responsabilità nella delicata questione del Trianon – prosegue de Magistris – teatro del popolo che si trova in uno dei luoghi simbolo della nostra città come piazza Calenda”.

“Rinnovo la nostra disponibilità, già espressa alla Regione, di offrire il nostro contributo di idee e proposte nella struttura organizzativa e gestionale del teatro – conclude Luigi de Magistris – affinché si possa aprire una fase nuova per il Trianon, che non deve morire”.

Potrebbe interessarti

  • Spiagge: i 3 lidi più belli di Napoli dove viziarsi e divertirsi

  • Pelle secca: quali sono i rimedi più efficaci

  • Rosmarino: cosa sapere di questa pianta

  • I 10 alimenti che non dovresti mai mettere in frigo e perché

I più letti della settimana

  • Addio Paolo: è lui il 26enne rimasto ucciso in un incidente lungo via Marina

  • Dramma per una famiglia napoletana in vacanza: 42enne muore mentre fa il bagno

  • Renzo Arbore e il saluto a De Crescenzo: “Lucià ti abbiamo portato a Napoli”

  • Dramma in via Marina, scooter contro auto: muore 26enne

  • Tragedia a Mergellina, 22enne si lancia dal settimo piano: muore sul colpo

  • Bimbo ingerisce soda caustica: ricoverato in gravi condizioni al Santobono

Torna su
NapoliToday è in caricamento