AvvocataToday

Teatro Trianon, le solidarietà di de Magistris ai lavoratori

"Il Comune al riguardo non ha competenze né responsabilità", ha spiegato il sindaco, "ma rinnoviamo la disponibilità a dare il nostro contributo. Il Trianon non deve morire"

Luigi de Magistris

Luigi de Magistris è intervenuto oggi sulla vertenza del Teatro Trianon. “Innanzitutto esprimo piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori – spiega il sindaco – ed auspico che la Regione faccia ogni sforzo per salvare il Teatro”. “Come è ben noto il Comune non ha competenza né responsabilità nella delicata questione del Trianon – prosegue de Magistris – teatro del popolo che si trova in uno dei luoghi simbolo della nostra città come piazza Calenda”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Rinnovo la nostra disponibilità, già espressa alla Regione, di offrire il nostro contributo di idee e proposte nella struttura organizzativa e gestionale del teatro – conclude Luigi de Magistris – affinché si possa aprire una fase nuova per il Trianon, che non deve morire”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento