AvvocataToday

Teatro Trianon, le solidarietà di de Magistris ai lavoratori

"Il Comune al riguardo non ha competenze né responsabilità", ha spiegato il sindaco, "ma rinnoviamo la disponibilità a dare il nostro contributo. Il Trianon non deve morire"

Luigi de Magistris

Luigi de Magistris è intervenuto oggi sulla vertenza del Teatro Trianon. “Innanzitutto esprimo piena solidarietà e vicinanza ai lavoratori – spiega il sindaco – ed auspico che la Regione faccia ogni sforzo per salvare il Teatro”. “Come è ben noto il Comune non ha competenza né responsabilità nella delicata questione del Trianon – prosegue de Magistris – teatro del popolo che si trova in uno dei luoghi simbolo della nostra città come piazza Calenda”.

“Rinnovo la nostra disponibilità, già espressa alla Regione, di offrire il nostro contributo di idee e proposte nella struttura organizzativa e gestionale del teatro – conclude Luigi de Magistris – affinché si possa aprire una fase nuova per il Trianon, che non deve morire”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Consegnò la pizza al Papa: arrestato per truffa Enzo Cacialli

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

  • Centro Storico, giovane accasciato in strada salvato da un passante

  • Controlli tra le pizzerie in via Tribunali, occupazioni abusive per 700 metri quadri

  • Lieto fine per il 30enne scomparso da Napoli: è stato ritrovato

  • Scoperta la centrale del 'pezzotto', arresti in tutta Europa: c'erano 700mila clienti

Torna su
NapoliToday è in caricamento