AvvocataToday

Mura greche invase dai rifiuti, piazza Calenda come piazza Bellini

Un altro esempio di degrado al centro storico: la fortificazione patrimonio dell'Unesco è invasa dai rifiuti. “Intervengano le istituzioni”, chiede un consigliere della IV Municipalità

Rifiuti nelle mura greche

Non soltanto le mura di piazza Bellini sono abbandonate all'incuria ed alla sporcizia. Le mura greche di piazza Calenda, come denuncia il consigliere della IV Municipalità Enrico Cella, sono diventate una discarica a cielo aperto, invase da bottiglie di plastica, cassette della frutta, buste di plastica, cartoni ed altri rifiuti di ogni genere.

“È inaccettabile assistere a queste scene di degrado – denuncia Cella – visto che la zona è ricca di importanti testimonianze ed è di grande valore storico-culturale”. Posizionate al centro della piazza, su di un livello inferiore rispetto a quello stradale, le mura in questione sono un'opera di fortificazione del IV secolo a.C. dichiarata dall'Unesco Patrimonio dell’Umanità.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Il centro antico di Napoli, Patrimonio dell’Unesco, visitato da turisti provenienti da ogni parte del mondo, merita più attenzione da parte delle Istituzioni – scrive Cella in una missiva indirizzata al sindaco de Magistris ed alla soprintendenza – Perché tale abbandono? È opportuno intervenire per la protezione del il sito così da scoraggiare gli incivili a depositare rifiuti e proteggere le mura dall'erosione del tempo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nome della presunta amante di Stefano De Martino dato in pasto ai media: "Questa ragazza è disperata"

  • Dagospia: “Stefano De Martino sta con Alessia Marcuzzi. Belen ha un fidanzato napoletano”

  • Il Cristo Velato, il capolavoro del Principe di Sansevero famoso in tutto il mondo

  • Tenta una violenza sessuale in piena piazza Garibaldi: denunciato

  • Tarro: "Ci sarà ancora qualche caso di Covid, ma non tornerà nessuna epidemia in autunno"

  • Chiude la Gelateria "La Scimmia" di piazza Carità: era aperta dal 1933

Torna su
NapoliToday è in caricamento