AvvocataToday

Deve comprare droga: picchia la madre per farsi dare il denaro

L'uomo, un 32enne, è finito in manette. I carabinieri sono riusciti a bloccarlo dopo una violenta colluttazione. Le sue violenze andavano avanti da tre anni

Carabinieri

In arresto un 32enne del vico Rotto al Lavinaio già noto alle forze dell'ordine: per lui l'accusa è di maltrattamenti in famiglia, tentata estorsione e lesioni personali, nonché di resistenza a pubblico ufficiale.

I carabinieri sono intervenuti d’urgenza in via Salaiolo all’Orto del Conte a seguito di richiesta di aiuto pervenuta al 112: l'uomo è stato bloccato sul posto dopo una colluttazione. Aveva aggredito la madre 51enne per costringerla a consegnargli del denaro, che avrebbe usato per l’acquisto di droga.

La donna è stata portata in ospedale, dove i medici le hanno diagnosticato un trauma cranico ed uno al collo, guaribili in cinque giorni. Un appuntato dei carabinieri ha riportato anch'egli contusioni guaribili in cinque giorni.

Violenze analoghe andavano avanti secondo la vittima da tre anni: l’arrestato è stato quindi portato nella casa circondariale di Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: nuove modalità di pagamento e sconti. Le novità

  • Per i bambini campani picco di influenza: la raccomandazione dei pediatri

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • Boato in un appartamento, esplode bombola: ferito 30enne

  • Ora legale, lancette in avanti di un'ora: la data

  • Carabinieri in azione durante la promessa di matrimonio in Comune: tre arresti

Torna su
NapoliToday è in caricamento