AvvocataToday

Parrucchiere vittima del pizzo, appello al sindaco: "Avevi detto saresti tornato"

Salvatore Castelluccio denunciò i suoi estorsori, ma da allora lavorare gli è sempre più difficile. Il suo videoappello al sindaco

De Magistris e Salvatore Castelluccio

Vittima del racket, da tempo ormai riesce soltanto tra gli stenti a portare avanti la sua attività. Salvatore Castelluccio, parrucchiere di largo Ecce Homo, si appella al sindaco di Napoli Luigi de Magistris perché possa essere tutelato.

"Mi avevi detto che saresti tornato a trovarmi, che avremmo lottato insieme, ti sto aspettando - spiega Castelluccio - Sei venuto de ma in campagna elettorale, mi avevi detto che non dobbiamo perdere, ma sono io che non devo perdere".

Il parrucchiere denunciò i suoi estorsori, stanco del racket. Da allora gli è sempre più difficile lavorare perché "i clienti, intimoriti dalla scorta, vanno altrove". "Ti sto ancora aspettando - insiste col sindaco - non voglio perdere le speranze".

Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attenti solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento