AvvocataToday

Parrucchiere vittima del pizzo, appello al sindaco: "Avevi detto saresti tornato"

Salvatore Castelluccio denunciò i suoi estorsori, ma da allora lavorare gli è sempre più difficile. Il suo videoappello al sindaco

De Magistris e Salvatore Castelluccio

Vittima del racket, da tempo ormai riesce soltanto tra gli stenti a portare avanti la sua attività. Salvatore Castelluccio, parrucchiere di largo Ecce Homo, si appella al sindaco di Napoli Luigi de Magistris perché possa essere tutelato.

"Mi avevi detto che saresti tornato a trovarmi, che avremmo lottato insieme, ti sto aspettando - spiega Castelluccio - Sei venuto de ma in campagna elettorale, mi avevi detto che non dobbiamo perdere, ma sono io che non devo perdere".

Il parrucchiere denunciò i suoi estorsori, stanco del racket. Da allora gli è sempre più difficile lavorare perché "i clienti, intimoriti dalla scorta, vanno altrove". "Ti sto ancora aspettando - insiste col sindaco - non voglio perdere le speranze".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Schianto in scooter, non ce la fa il noto imprenditore stabiese. "Eri l'amico di tutti"

  • Cronaca

    Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

  • Cronaca

    Torre Annunziata, finanzieri nel centro medico: sequestro di macchinari

  • Cronaca

    Paura a via Toledo: vigili del fuoco sul posto (VIDEO E FOTO)

I più letti della settimana

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 18 al 22 marzo (giorno per giorno)

  • Napoletano esordisce a soli 16 anni in Europa League, il papà: "Ho un messaggio per De Laurentiis"

  • Gioca 1 euro su cinque numeri: vinto un milione di euro a Volla

  • Piano per il lavoro Regione Campania, on line la tabella dei profili richiesti

  • Spaventoso incendio a Castellammare, in fiamme azienda di cosmetici

  • Ritrovata Alessia Ciccone, era in un appartamento a Nola

Torna su
NapoliToday è in caricamento