AvvocataToday

Parrucchiere vittima del pizzo, appello al sindaco: "Avevi detto saresti tornato"

Salvatore Castelluccio denunciò i suoi estorsori, ma da allora lavorare gli è sempre più difficile. Il suo videoappello al sindaco

De Magistris e Salvatore Castelluccio

Vittima del racket, da tempo ormai riesce soltanto tra gli stenti a portare avanti la sua attività. Salvatore Castelluccio, parrucchiere di largo Ecce Homo, si appella al sindaco di Napoli Luigi de Magistris perché possa essere tutelato.

"Mi avevi detto che saresti tornato a trovarmi, che avremmo lottato insieme, ti sto aspettando - spiega Castelluccio - Sei venuto de ma in campagna elettorale, mi avevi detto che non dobbiamo perdere, ma sono io che non devo perdere".

Il parrucchiere denunciò i suoi estorsori, stanco del racket. Da allora gli è sempre più difficile lavorare perché "i clienti, intimoriti dalla scorta, vanno altrove". "Ti sto ancora aspettando - insiste col sindaco - non voglio perdere le speranze".

Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ecco perché il tuo bucato non profuma

  • Tragedia nel centro commerciale, bambino di 5 anni resta mutilato

  • Omicidio Scampia, cadavere trovato nel cofano di un'auto: il nome della vittima

  • Napoletana denunciata a Varese: documenti falsi per un finanziamento

  • Incidente sull'Asse Perimetrale, muore un giovane in scooter

  • Casoria, dramma nel parco: donna precipita dal balcone e muore

Torna su
NapoliToday è in caricamento