AvvocataToday

Sparatoria a forcella, la polizia ritrova armi e moto usate nell'agguato

Erano in un edificio di Vico Carbonari. Gli agenti hanno sequestrato anche pettorine, berretti ed una placca di riconoscimento della polizia, nelle disponibilità dei malviventi. Indagini in corso

Una Wildey 457 magnum

Novità sulla sparatoria avvenuta a Forcella all'alba di ieri, a causa della quale erano state ritrovate 15 vetture danneggiate. Due pistole e 200 proiettili sono stati sequestrati dalla polizia in un edificio di Vico Carbonari, non lontano da dove è avvenuto l'inseguimento tra alcuni scooter ed una vettura, questa crivellata di colpi.

Gli agenti, oltre ad una Wildey 457 magnum ed una calibro 7.65 della Smith & Wesson (entrambe con 100 colpi l'una), hanno trovato e sequestrato uno scooter ed una motocicletta.

Trovate inoltre sei pettorine e berretti della polizia, un coltello da sub, un portatessere ed una placca di riconoscimento della polizia.

La scientifica accerterà con esami tecnico-balistici se le armi siano quelle utilizzate nel raid della scorsa notte.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maximall Pompeii: 200.000 mq di attività turistico-commerciali per 1.500 posti di lavoro

  • Virus dalla Cina, intervista al virologo: "Allarme ingiustificato. Fa più paura l'influenza"

  • Giallo a Mergellina: donna trovata morta in casa in un lago di sangue

  • La Polizia Penitenziaria a Tina Colombo: "Non prenda in giro i napoletani"

  • Allarme Coronavirus: i medici napoletani chiamati all'aeroporto di Fiumicino

  • Droga e bombe nascoste nel magazzino: arrestato 26enne napoletano

Torna su
NapoliToday è in caricamento