AvvocataToday

Sta per imbarcarsi, la polizia lo arresta: era uno spacciatore

Nascondeva in una busta di cellophane del caffè e della droga, il primo usato per fuorviare eventuali cani

Cocaina

La polizia ha arrestato un 59enne, napoletano, accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Dopo una segnalazione al 113 gli agenti sono intervenuti al Molo Beverello: era stato denunciato che un uomo si aggirasse con fare sospetto nella zona degli imbarchi per le isole.

Lì i poliziotti hanno raggiunto l’uomo, che alla loro vista ha tentato di allontanarsi. Bloccato e perquisito, è risultato nascondere nei pantaloni una busta di cellophane contenente del caffè, che usava per nascondere l'odore della droga: 25 grammi di cocaina. Aveva con sé anche vari fogli manoscritti con delle date, e vecchi biglietti per Ischia. L'uomo è ora detenuto a Poggioreale.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento