AvvocataToday

Mistero al porto, cadavere nelle acque di calata Marinella

Secondo capitaneria di porto e polizia di frontiera, si tratta di un uomo di pelle chiara ed età intorno alla quarantina. Il corpo al momento del ritrovamento era completamente vestito, scarpe comprese, ma senza documenti

Recupero di un corpo

Inquietante scoperta, stamane nelle acque del porto di Napoli. Un cadavere è stato segnalato e recuperato nella zona di calata Marinella.

Le prime informazioni diffuse da capitaneria di porto e polizia di frontiera, parlano di un uomo di pelle chiara ed età intorno alla quarantina. Il corpo al momento del ritrovamento era completamente vestito, scarpe comprese, ma senza documenti.

Sul viso sono stati riscontrati evidenti segni di tumefazione, la cui origine potrebbe essere ricondotta ad atti di violenza che potrà successivamente appurare il medico legale. Secondo gli investigatori, il corpo sarebbe rimasto in acqua per alcuni giorni.

.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento