AvvocataToday

Homeless accampato sotto i portici di via San Giacomo: i commercianti non ci stanno

Dure lamentele degli esercenti del posto che lamentano cattivi odori ed uno spettacolo degradante per passanti e turisti

Portici via San Giacomo

I portici di via San Giacomo sono la sua casa: ci vive, ci dorme anche la notte disteso su di una coperta. Un giovane, forse di origine slava, si è accampato insieme al proprio cagnolino di fronte l'istituto di credito a poche centinaia di metri da Palazzo San Giacomo e da via Toledo.

I commercianti non ci stanno, lamentano una situazione che a loro parere li danneggia. "Di mattina c'è un odore sgradevole, che colpisce passanti e turisti. È uno spettacolo degradante", spiegano. "Abbiamo fatto più di una segnalazione alla municipale – gli fa eco un altro esercente – ma non è servito a nulla".

Una funzionaria della banca è particolarmente dura: "I portici di San Giacomo sono già un suk per i venditori abusivi che espongono merce contraffatta, adesso l'accampamento di un barbone è proprio il colpo di grazia".

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento