AvvocataToday

Crocierista scippato del Rolex, i commercianti: "Porto preda di malviventi"

Il turista, un 70enne americano, era appena arrivato in città sulla Princess Cruises. E' stato derubato di un orologio dal valore di 20mila dollari. "Per la città un danno economico e d'immagine"

Porto di Napoli

Percorreva insieme a sua moglie via Marina, da poco sbarcato in città con la nave da crociera Princess Cruises: a pochi passi dall'hotel Romeo il 70enne texano Thomas Mckenzie è stato scippato dal suo Rolex, dal valore di 20mila dollari.

Quello verificatosi alle 13 di oggi è l'ennesimo caso di un turista che viene derubato a pochi passi dal porto. Lo statunitense è stato avvicinato da un giovane dai capelli rasati che gli ha afferrato il braccio e strappato via dal polso l'orologio. A quanto pare ha agito senza l'assistenza di complici.

Il turista ha riportato una ferita al braccio ed un ematoma. A prestargli immediatamente soccorso un ristoratore del luogo, che l'ha fatto sedere e medicare. La polizia è giunta sul posto e sta indagando sulla vicenda.

I commercianti del posto protestano: la zona è sempre più preda di malviventi che aggrediscono i turisti che sbarcano al porto, causando alla città sia un danno d'immagine che economico. Si tratta dello stesso luogo in cui il 18 maggio 2011 in un simile episodio rimase gravemente ferito in uno scippo un altro turista americano, Oscar Antonio Mendoza, 66 anni. Mendoza morì al Loreto Mare dopo nove giorni di agonia.

 

Potrebbe interessarti: http://www.napolitoday.it/cronaca/rolex-scippato-turista-75-mila-dollari.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/NapoliToday

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento