AvvocataToday

Dodicenne accoltellato, preso l'aggressore: è un suo coetaneo legato al clan

L'aveva aggredito per un litigio nel corso di una partita di calcio. È stato identificato per la maglietta dell'Nba che indossava. Intanto la vittima è stata dimessa dal Loreto Mare, guarirà in 15 giorni

Loreto Mare

Individuato il ragazzino che ieri, durante una partita di calcetto nei giardinetti di via Acton, ha litigato con un 12enne per poi accoltellarlo. Si tratta di un coetaneo della vittima, imparentato con elementi di vertice del clan camorristico dei Mariano.

I carabinieri lo hanno identificato grazie alla maglietta di una squadra di Nba che indossava. Non imputabile data l'età, è stato affidato ai genitori. La vicenda è stata segnalata al Tribunale per i minori.

Intanto buone notizie per il ragazzino ferito: i sanitari del Loreto Mare lo hanno giudicato guaribile in 15 giorni e dimesso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel calcio a 5 napoletano, si è spento l'ex portiere della Nazionale Antonio Capuozzo

  • Madre e figlia dormono in auto, l'appello: "Non hanno più soldi. Sono da mesi in queste condizioni"

  • Scontro treni Metro Linea 1, feriti trasportati in ospedale

  • Lutto a Pianura: si è spento il poliziotto Gaetano Senarcia

  • Lutto nel mondo alberghiero, si è spenta Emma Naldi

  • Le imprese cercano 31mila dipendenti in provincia di Napoli, ma non riescono a trovarli

Torna su
NapoliToday è in caricamento