AvvocataToday

Dodicenne accoltellato, preso l'aggressore: è un suo coetaneo legato al clan

L'aveva aggredito per un litigio nel corso di una partita di calcio. È stato identificato per la maglietta dell'Nba che indossava. Intanto la vittima è stata dimessa dal Loreto Mare, guarirà in 15 giorni

Loreto Mare

Individuato il ragazzino che ieri, durante una partita di calcetto nei giardinetti di via Acton, ha litigato con un 12enne per poi accoltellarlo. Si tratta di un coetaneo della vittima, imparentato con elementi di vertice del clan camorristico dei Mariano.

I carabinieri lo hanno identificato grazie alla maglietta di una squadra di Nba che indossava. Non imputabile data l'età, è stato affidato ai genitori. La vicenda è stata segnalata al Tribunale per i minori.

Intanto buone notizie per il ragazzino ferito: i sanitari del Loreto Mare lo hanno giudicato guaribile in 15 giorni e dimesso.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • Fusaro: riapre il frutteto borbonico. Toccherà quindi alla pista ciclabile

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • Boato a Giugliano, esplode una villetta. Il sindaco: "Due feriti gravi"

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Bimba napoletana autistica interrompe il Papa, Francesco: "Dio parla attraverso di lei"

Torna su
NapoliToday è in caricamento