AvvocataToday

Incendio nella discoteca della Stazione Marittima, intossicate tre persone

Le fiamme, dovute ad un corto circuito, si sono propagate all'interno del capannone. Il rogo è stato domato in poco tempo

Paura nel pomeriggio di ieri alla Stazione Marittima di Napoli. Come riportato dal Mattino un incendio, probabilmente dovute a un corto circuito, si è sviluppato intorno alle 16.20 in un deposito di un terminal in disuso adibito a discoteca.

Sono intervenuti sul posto i vigili del fuoco, un'unità del 118 e i carabinieri del comando provinciale di Napoli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'incendio è stato domato in breve tempo. Danni ad alcuni materiali conservati sul posto, tra cui boe, gomme e strumentazioni marittime. Tre dipendenti della Stazione Marittima sono rimaste intossicate, lievemente, dal fumo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riaprono spiagge libere e stabilimenti balneari: l'ordinanza della Regione Campania

  • Giovani in strada fino a tarda notte, da Napoli arriva una soluzione alternativa

  • "Non siamo imbuti, abbiamo perso la felicità. Annullate l'esame di maturità": lo sfogo di una studentessa

  • Morte Pasquale Apicella, la vedova: "In quella macchina sono morta anche io"

  • Covid, focolaio al Cardarelli. Gli infermieri insorgono: "Situazione desolante"

  • Agguato ad Acerra, ucciso un uomo a colpi d'arma da fuoco

Torna su
NapoliToday è in caricamento