AvvocataToday

Turista aggredito, ancora prognosi riservata. La moglie vuole un prete

Oscar S. Antonio Mendoza ricoverato al Loreto Mare. Nessuna variazione dall'ultimo bollettino medico. La consorte, che alloggia in un albergo situato nelle vicinanze dell'ospedale, è supportata da un rappresentante del Consolato americano

Resta ancora in prognosi riservata Oscar San Antonio Mendoza, il crocerista americano di origine portoricane ricoverato all'ospedale Loreto Mare in seguito al tentativo di rapina subito mercoledi in via Marina. Secondo quanto riferito dalla direzione sanitaria dell'ospedale partenopeo, dall'ultimo bollettino medico non ci sono variazioni rispetto allo stato di salute del paziente.

L'uomo, come riferito dal direttore sanitario Mariella Corvino, è tuttora ricoverato nel reparto di rianimazione. In merito alla possibilità di ricorrere nuovamente a un intervento dopo quello a cui Mendoza è stato sottoposto non appena giunto in ospedale, la direzione sanitaria fa sapere che "per qualunque decisione si dovrà attendere e si dovranno valutare le condizioni del paziente tra oggi e domani".

Con l'uomo c'é la moglie che alloggia in un albergo situato nelle vicinanze dell'ospedale ed è supportata da un rappresentante del Consolato americano. Ieri ha chiesto anche la presenza di un prete. Intanto la signora Mendoza è stata ascoltata dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Napoli.(Ansa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba lo zaino ad un ragazzo mentre mangia un panino: arrestato

  • Choc allo stadio di Marano: 22enne trovata morta, 23enne in fin di vita

  • Sesso nel cimitero di Acerra: "Senza rispetto in un luogo di dolore"

  • Venti forti in arrivo su Napoli e Campania: allerta meteo della Protezione Civile

  • Fedeli afragolesi senza parole: le nuvole formano l'immagine del volto di Gesù

  • Allerta meteo su Napoli, scuole aperte martedì: chiusi i parchi

Torna su
NapoliToday è in caricamento