AvvocataToday

Guerra tra parcheggiatori abusivi, 26enne aggredisce due sorelle sue "concorrenti"

L'episodio ha avuto luogo su via Oberdan. L'uomo è finito in manette per aver accoltellato una delle due ad un braccio

Il coltello sequestrato

Arrestato, nel quartiere Montecalvario, un 26enne: il giovane, un parcheggiatore abusivo, è ritenuto responsabile di tentata estorsione ed è stato denunciato per minacce gravi, lesioni personali dolose aggravate e possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere.

L'abusivo, "in servizio" su via Oberdan, minacciava da giorni due sorelle – peraltro parenti della fidanzata – sue "concorrenti" che occupavano una porzione di strada attigua. Ieri è pero passato dalla minacce ai fatti, scatenando una vera e propria rissa nel corso della quale ha estratto un coltello col quale ha provato a colpire la madre delle due donne.

Ferita una delle due parcheggiatrici, il gruppo di persone si è spostato all'ospedale Vecchio Pellegrini mentre il 26enne faceva perdere le proprie tracce. La polizia ha ricostruito la vicenda, e si è messa a caccia del giovane.

Quest’ultimo, incontrata nuovamente una delle due sorelle, aveva iniziato a minacciarla ancora di morte. A quel punto sono intervenuti i poliziotti che lo hanno fermato e gli hanno sequestrato il coltello ancora sporco del sangue della 38enne ferita al braccio. Adesso è detenuto a Poggioreale. La ferita della donna è guaribile in due settimane.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Controlli alla tiroide, cuore, polmoni, fertilità e ginecologici: dove farli gratis a Napoli

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 2 al 6 dicembre (giorno per giorno)

Torna su
NapoliToday è in caricamento