AvvocataToday

Colluttazione e spari, boss Raffaele Stolder arrestato in centro

Raffaele Stolder, ex capo dell'omonimo clan legato ai Giuliano di Forcella è stato arrestato ieri a Portosalvo. L'uomo è stato fermato durante una colluttazione con due stranieri. Uno dei due è rimasto ferito da un colpo di pistola. Stolder è a Poggioreale

Raffaele Stolder, ex capo dell'omonimo clan legato ai Giuliano di Forcella è stato arrestato ieri in pieno centro. L'uomo, da quanto emerso, è rimasto coinvolto in una colluttazione con due cittadini ucraini che viaggiavano su una Mercedes.

Ricoverato all'Ascalesi l'ucraino, che è ferito a una gamba da un colpo di arma da fuoco forse esploso da Stolder.  L' uomo ha riferito alla polizia di essere stato vittima di un tentativo di rapina. Ma la sua versione è al vaglio della polizia. L'ucraino era stato denunciato in passato per contrabbando. Insieme alla moglie, ieri sera si trovava a bordo di una Mercedes , nei pressi della Chiesa di Portosalvo, nel centro della città. Stolder, tentava di introdursi a forza nell' auto ed è stato bloccato da una pattuglia della polizia municipale e dai "falchi" della polizia. Il boss indossava un casco e forse aveva seguito l' auto a bordo di un motociclo.

Stolder, ex capo dell' omonimo clan legato ai Giuliano di Forcella, aveva scontato fino al 2007 la reclusione con il regime del 41 bis. Ora si trova a Poggioreale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nella famiglia di Made in Sud: "Era da sempre nostra prima sostenitrice"

  • Brusco calo termico anche al Sud, arriva il freddo invernale

  • Scossa di terremoto nella notte: l'evento di magnitudo 2.8 nella zona flegrea

  • Muore sulla tomba del figlio: tragedia nel cimitero

  • Nutella Biscuits introvabili? A Napoli arrivano i "Nicolini"

  • "Concorsone": gli elenchi degli ammessi nella categoria C

Torna su
NapoliToday è in caricamento