AvvocataToday

"Volevano il mio cellulare": 21enne ferito con una bottiglia rotta

L'aggressione, ai danni di un ragazzo di origini nigeriane ma residente a Terzigno, è avvenuta la scorsa notte in via Vespucci. Per lui 30 giorni di prognosi

Tremenda aggressione, la notte scorsa, in città. Un 21enne, di origini nigeriane ma residente a Terzigno, si è presentato al Loreto Mare con delle ferite gravi all'avambraccio sinistro.

Il ragazzo ha riferito che intorno alle due, mentre era su via Vespucci, è stato aggredito da due persone. I due presunti rapinatori gli avrebbero portato via il cellulare e poi colpito con una bottiglia rotta.

La prognosi per il 21enne è di 30 giorni. Indagano gli agenti del commissariato di polizia Vicaria Mercato, intervenuti dopo la denuncia. Un episodio sotto alcuni aspetti simile si è verificato anche ad Ischia.

Potrebbe interessarti

  • "Arrassusia!": quando i napoletani veraci usano questo scongiuro

  • "Tengo 'e lappese a quadriglie!": cosa significa e da dove viene quest'espressione

  • "Si' propeto 'na céuza" vuol dire che...

  • Sabbia in casa: come liberarsene

I più letti della settimana

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - Possibile scambio Hysaj-Schick con la Roma?

  • Calciomercato Napoli 2019-2020: trattative, acquisti e cessioni

  • Muore Annamaria Sorrentino: era precipitata dal terzo piano mentre era in vacanza in Calabria

  • Temporeggiava sulla soglia del portone: in manette giovane spacciatrice

  • Morto durante il viaggio di nozze, la moglie: "Non inviate più soldi"

  • Dramma in vacanza a Mykonos, muore napoletano di 22 anni

Torna su
NapoliToday è in caricamento