AvvocataToday

Turista aggredito, ancora prognosi riservata. La moglie vuole un prete

Oscar S. Antonio Mendoza ricoverato al Loreto Mare. Nessuna variazione dall'ultimo bollettino medico. La consorte, che alloggia in un albergo situato nelle vicinanze dell'ospedale, è supportata da un rappresentante del Consolato americano

Resta ancora in prognosi riservata Oscar San Antonio Mendoza, il crocerista americano di origine portoricane ricoverato all'ospedale Loreto Mare in seguito al tentativo di rapina subito mercoledi in via Marina. Secondo quanto riferito dalla direzione sanitaria dell'ospedale partenopeo, dall'ultimo bollettino medico non ci sono variazioni rispetto allo stato di salute del paziente.

L'uomo, come riferito dal direttore sanitario Mariella Corvino, è tuttora ricoverato nel reparto di rianimazione. In merito alla possibilità di ricorrere nuovamente a un intervento dopo quello a cui Mendoza è stato sottoposto non appena giunto in ospedale, la direzione sanitaria fa sapere che "per qualunque decisione si dovrà attendere e si dovranno valutare le condizioni del paziente tra oggi e domani".

Con l'uomo c'é la moglie che alloggia in un albergo situato nelle vicinanze dell'ospedale ed è supportata da un rappresentante del Consolato americano. Ieri ha chiesto anche la presenza di un prete. Intanto la signora Mendoza è stata ascoltata dagli uomini della Squadra Mobile della Questura di Napoli.(Ansa).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lavatrice: gli errori che non sai di commettere, ma che paghi in bolletta

  • Torna l'ora solare: lancette indietro di un'ora

  • Gianluca Manzieri: "Ho dovuto trovare la forza e il coraggio per affrontare il male e per sconfiggerlo"

  • Giuseppe Vesi: "Non ci sono scuse per quello che ho fatto. Ora non esco di casa perchè ho paura"

  • Improvviso (e imprevisto) temporale su Napoli: tregua dall'afa

  • CALCIOMERCATO NAPOLI - A centrocampo può restare Palmiero: "Decidono Gattuso e Giuntoli"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento